venerdì 26 febbraio 2021

I miei muffins ai mirtilli e zenzero per il Club del 27

 

Buongiorno, oggi il Club del 27 vi propone una vasta scelta di ricette alla frutta tratta dal libro "Fruit Cake" di Jason Schreiber, famoso food stylist di New York. 

Io ho scelto questi muffins e devo dire che li ho provati e rifatti nel giro di pochi giorni, veloci ma soprattutto buonissimi!

  

Blueberry ginger studmuffins


320 g di farina 00 (più un cucchiaio),

5 g di lievito per dolci,

4 g di sale grosso,

1,5 g di bicarbonato,

280 g di mirtilli freschi (scongelati, se congelati),

83 g di olio neutro,

2 uova grandi,

200 g di zucchero semolato, più l'aggiunta per cospargere,

250 g di yogurt greco intero, non scremato,

1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata fine (da 1 limone),

2 cucchiai di succo di limone appena spremuto (da 1 limone),

2 cucchiai di zenzero fresco grattugiato, leggermente pressato,

40 g di zenzero candito tritato molto finemente.


Preriscaldate il forno a 220 ° C (425 ° F) con una griglia in posizione centrale. Rivestite una teglia standard per muffin da 12 posti con pirottini di carta.

In una ciotola grande, sbattete 320 g di farina con il lievito, il sale e il bicarbonato di sodio e mettete da parte. In una piccola ciotola, mescolate i mirtilli con il restante cucchiaio (9 grammi) di farina.

In un'altra grande ciotola, unite l'olio, le uova, lo zucchero, lo yogurt, la scorza e il succo di limone e mettete da parte.

Su una piccola ciotola spremete lo zenzero attraverso un robusto tovagliolo di carta o un doppio strato di garza, estraendo quanto più succo possibile, fino ad ottenere circa 2 cucchiai (30 ml). Eliminate la polpa. Sbattete il ​​succo nella miscela di zucchero per unire.

Fate una fontana al centro della miscela di farina e aggiungete gli ingredienti umidi. Usando una spatola di gomma, mescolate gli ingredienti secchi nell'umido, lavorando dal centro della ciotola verso l'esterno. Quando tutta la farina è stata inumidita ma rimangono alcuni grumi, unite delicatamente i mirtilli e lo zenzero candito. Dividete il composto nella teglia da muffin, riempiendo ogni pirottino fino all'orlo. Cospargete generosamente la superficie dei muffins con lo zucchero.

Cuocete i muffin per 5 minuti, quindi abbassate la temperatura del forno a 190 ° C (375 ° F). Continuate la cottura fino a quando i muffins saranno dorati sui bordi e sodi al tatto e un tester per torta inserito al centro fuoriesce asciutto, circa 20 minuti.

Trasferite la teglia su una gratella. Lasciate riposare i muffins nello stampo per circa 5 minuti, quindi trasferteli sulla griglia a raffreddare completamente.

CONSERVAZIONE Conservate a temperatura ambiente in un contenitore ermetico per un massimo di 2 giorni.






mercoledì 27 gennaio 2021

Zuppa di lenticchie rosse per il Club del 27

 

Questa zuppa per il Club del 27 è davvero veloce e sfiziosa, segnatevi la ricetta perché è un vero asso nella manica per una cena calda e un po' diversa dal solito, senza troppo sforzo. Cosa volere di più?

Io ho usato un bicchiere come misurino invece della tazza e ho ottenuto due porzioni.

Zuppa di lenticchie rosse decorticate e curry:

 
ingredienti:
1 tazza di lenticchie rosse, sciacquate,
4 tazze di brodo vegetale,
2 cucchiai di burro non salato,
1 cipolla tritata fine,
3 spicchi d'aglio tritati,
1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato,
1 cucchiaio di curry in polvere,
1 pomodoro grande, privato dei semi e tagliato a pezzettini,
Sale e pepe,
2 cucchiai di coriandolo fresco tritato,
1⁄2 tazza di yogurt bianco.
 
Mettete nel microonde le lenticchie e 2 tazze di brodo in una ciotola finché le lenticchie sono quasi tenere e la maggior parte del liquido viene assorbita, ci vorranno circa circa 8 minuti.
Intanto sciogliete il burro a fuoco medio. Aggiungete la cipolla e cuocete finché non si ammorbidisce, per circa 5 minuti. Unite anche l'aglio, lo zenzero e il curry in polvere e brasate per circa 30 secondi.
Aggiungete le lenticchie, il pomodoro e le 2 tazze di brodo rimanenti e cuocete a fuoco lento  per un quarto d'ora, le lenticchie saranno molto tenere e i sapori si fonderanno. 
Condite con sale e pepe a piacere. 
Cospargete le singole porzioni con coriandolo e una cucchiaiata di yogurt prima di servire.

 



venerdì 27 novembre 2020

Ceppelliate di Trivento per il Club del 27

 

Buongiorno! Oggi il Club del 27 organizza un cookie swap natalizio, seguiteci per scoprire tantissime ricette da replicare.
Lo scambio di biscotti è stato sia reale, tramite pacchi, che virtuale, come nel mio caso, solo foto ma il pensiero va una collega del Club: Gisella Vandoni. A Gisella e a tutti voi tantissimi auguri di un sereno Natale! 
A volte anche fare biscotti può servire per distrarsi e rilassarsi in un periodo come questo.
Questi, in particolare, sono anche buonissimi. La ricetta viene dal Calendario del Cibo Italiano e da Patrizia, Andante con gusto, e proviene dal Molise, grazie mille!

Ceppelliate di Trivento

(Ingredienti per circa 15 Ceppelliate)
250 g di farina 00,
5 tuorli medi,
125 g di zucchero semolato,
100 g di sugna (per me strutto),
4 g di lievito in polvere per dolci,
la scorza grattugiata di un limone non trattato,
mezzo cucchiaino di estratto naturale di vaniglia,
100 g di confettura di amarene,
zucchero a velo per rifinire.

Setacciate la farina con il lievito su una spianatoia e fate la fontana. Al centro mettete i tuorli, lo zucchero, lo strutto morbido, la scorza di limone e la vaniglia. Aiutandovi prima con una forchetta, poi con le mani, impastate gli ingredienti velocemente fino ad ottenere un panetto morbido a cui darete la forma di una palla schiacciata. Avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
Stendete la pasta con il matterello ottenendo uno spessore di 2/3 mm. Con un coppapasta da 7/8 cm di diametro, ricavate dei cerchi. Al centro mettete la confettura di amarena e richiudete ottenendo una mezzaluna. Cercate di sagomare il biscotto evidenziando le punte: in cottura tenderà ad allargarsi ed a perdere leggermente la forma. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20/23 minuti fino a che i biscotti non saranno dorati. Lasciate raffreddare su una gratella quindi, una volta freddi, rifinite con zucchero a velo.
Si conservano per 10/15 giorni in una scatola ermetica.


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails