lunedì 21 novembre 2011

Madeleines alle castagne


Una gita a Marradi di un po' di tempo fa, in questo meraviglioso autunno che non smette mai di incantarmi con i suoi colori e i suoi frutti  deliziosi.
Farina di castagne e miele di castagno si fondono in questi dolcetti morbidi e aromatici nati per arricchire il tè caldo del mattino.

madelineines alla farina di castagne e miele di castagno:

60 g di farina 00,
60 g di farina di castagne,
2 uova,
80 g di burro fuso,
50 g di zucchero,
40 g di miele di castagno,
1 cucchiaino di lievito per dolci,
un pizzico di sale.
Sbattere le uova con lo zucchero e il miele, unire il burro fuso e tiepido e poi le farine, il lievito e il sale, amalgamare e versare negli stampi per madeleines. Conservare in frigo per circa mezzz'ora e intanto scaldare il forno a 200°C.
Cuocere le madeleines per 5 minuti a 210°C e poi abbassare la temperatura a 180°C per i successivi 5 minuti.


Con questa ricetta partecipo al contest di "La Cucina Italiana" il collaborazione co "Il Desco":










36 commenti:

  1. C'è un bellissimo contest di MAtteo sulle ricette con le castagne, perchè non partecipi?? Nel mio blog trovi il link se ti interessa..... bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  2. deliziose!devo provarle!!baci!

    RispondiElimina
  3. L'autunno e le madelaines insieme sono un connubio perfetto tesoro...ci si vede a lucca??bacioni,imma

    RispondiElimina
  4. Foto incantevoli, quella capretta a chiudere il cerchio è tenerissima. E adoro le madeleines, credo che il mio più gran cruccio è che non mi siano mai riuscite...

    RispondiElimina
  5. Già le madeleines sono piccoli gioiellini, questa interpretazione con farina di castagne mi sembra dedicata a veri intenditori!!!
    Quella capretta è un tesoro, nella mia piccola fattoria sarebbe davvero coccolatissima!

    Un saluto

    Fabi

    RispondiElimina
  6. Tu mi tenti ragazza, mi tenti!!!
    Non impazzisco per le madeleines, ma castagne e miele di castagno mi fanno impazzire!!! :-9

    RispondiElimina
  7. Non mi sono mai arrischiata a fare le madeleines...ci rimarrei troppo male a non vedere la famosa gobbetta :)

    Ti invidio la gitarella a Marradi. Gli anni scorsi ci andavo anche io ma quest'anno proprio non ce l'ho fatta. Bellissime foto!

    RispondiElimina
  8. spettacolo di foto e di ricetta Franci!
    Proprio brava!
    Dani

    RispondiElimina
  9. ho lo stampo ma non le ho mai fatte. ottima ricetta. Se ti va ho aperto un contest dedicato al Natale. Mi farebbe piacere se partecipassi. In premio ci saranno prodotti Pavonidea
    http://zuccherofarina.blogspot.com/2011/11/il-dolce-contest-di-natale-con.html
    ti aspetto!

    RispondiElimina
  10. Che posto fiabesco e che belle le tue madeleines, devono essere buonissime alle castagne! Buona giornata, Babi

    RispondiElimina
  11. meravigliose....così come le foto!!! bravaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  12. Già di per sé le madeleines hanno fascino, ma con la farina di castagne risultano il NonPlusUltra!!!
    Meraviglia :)

    RispondiElimina
  13. Sono deliziose!! Complimenti anche per le bellissime foto.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  14. meravigliosa questa ricetta in bocca al lupo per il concorso buona giornata

    RispondiElimina
  15. sono favolose, come le vorrei assaggiare!!!

    RispondiElimina
  16. Mamma mia che buone!!! Queste madeleines alle castagne sono davvero una favola!

    RispondiElimina
  17. Buoneeeeeeeeeeeee alle castagne!!!! ^_^ e che belle foto!

    RispondiElimina
  18. Buonissime anche io voglio li stampo per farle:-) baci

    RispondiElimina
  19. una slpendida idea...te la copierò!!! baci

    RispondiElimina
  20. Devono essere profumatissime!
    troppo buone
    alla prossima
    Ale

    RispondiElimina
  21. le madeleines sono dei dolcetti molto molto chic e con il sapore caldo delle castagne diventano ancora più elegantemente originali...un abbraccio

    RispondiElimina
  22. fra.... ma son perfette! con gobbetta meravigliosa :) grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    un bacino
    b

    RispondiElimina
  23. bellissima la foto dell'albero, mi piace da impazzire. E ho notato che anche la capretta si è messa in posa per lo scatto... ; )

    RispondiElimina
  24. molto carine anche le tue madeleines (e quella capretta?? che tenera!)

    RispondiElimina
  25. Bella la ricetta ma le foto son stupende
    brava ciao

    RispondiElimina
  26. Grazie a tutti! carina la capretta, eh? è stata allevata col biberon e si sente un cane, almeno così ci hanno detto i padroni! :-)
    Per la gobbetta provate con lo shock termico, funziona!!!
    @Flavia: grazie per la segnalazione, magari faccio un'altra ricetta, la farina ce l'ho! ciao!

    RispondiElimina
  27. Gnam! Ne prendo un paio perchè le madeleines per me sono un salto nel passato, nelle atmosfere rinascimentali! :)

    Un abbraccio

    Francesca (www.singerfood.com)

    RispondiElimina
  28. Madeleines alle castagne? Imperdibili!!!!
    Troppo buffa la capretta sulla seggiolina :DDDD

    RispondiElimina
  29. Devono essere proprio buone!!
    Bellissime le foto :-))

    RispondiElimina
  30. http://lapasticcioneria.blogspot.com/2011/11/my-7-links-project.html
    Ti passo il testimone per il 7 links project!

    RispondiElimina
  31. Fantastica quella capretta!!!!
    Io adoro questi dolcetti ma frse non ci crederai che lo stampo è tra i pochi che mi manca... Belle belle!!!

    RispondiElimina
  32. che belle foto, poi la capretta mi fa impazzire, the e biscottini ottimi per quei pomeriggi di inverno freddi,piovosi e qui da me con la nebbia!

    RispondiElimina
  33. Che belle foto!!! La capretta è fantastica! e le madeleines...vogliamo parlarne?...vado subito ad aggiungermi ai tuoi lettori....

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails