sabato 26 gennaio 2019

Easy oven dal per il club del 27


Buongiorno! Riprendo il blog grazie al Club del 27 di gennaio proponendovi una ricetta perfetta per la stagione, una calda coccola confortante, vegetariana, anzi, vegana se si omette la panna acida.
L'idea di fondo di tutte le ricette (le trovate in questa pagina) è la cottura in forno in una teglia bassa, nel mio caso ne ho usata una un po' più alta trattandosi di una zuppa, in particolare una teglia antiaderente del tipo da lasagna. Questo metodo di cottura è molto comodo e veloce e vi permetterà di portare in tavola un'ottima cena con poco sforzo. Ed ora al lavoro!

Easy oven dal:
(per 4 persone)

ingredienti:
1 cipolla affettata,
300 g di lenticchie rosse,
800 ml di acqua,
400 g di pomodori a pezzi in scatola,
5 cucchiai di olio extravergine di oliva,
60 g di zenzero fresco (o meno a seconda dei gusti),
1 cucchiano di cumino macinato,
1 cucchiaino di curcuma macinata,
1 cucchiano di coriandolo macinato,
1 cucchiano di zucchero,
2 spicchi d'aglio tritati,
1 cucchiaino di peperoncino secco o macinato (a seconda dei gusti),
sale e pepe.
Panna acida o yogurt oppure chutney per servire.

Riscaldate il forno a 190°C. Spargete la cipolla sul fondo di una teglia coi bordi alti, versate l'olio e sopra spargete il cumino, la curcuma e il coriandolo macinati. Fate cuocere in forno per circa 10 minuti (controllate che non bruci). Togliete dal forno e aggiungete lo zenzero tagliato a julienne, le lenticchie risciacquate, il pomodoro, lo zucchero, l'acqua, l'aglio, il peperoncino e il sale. Mescolate e coprite con un foglio di alluminio. Cuocete per 30-35 minuti o fino a quando le lenticchie saranno morbide (se necessario aggiungete acqua). Togliete dal forno e servite con pepe, yogurt o panna acida oppure chutney a piacere.








martedì 27 novembre 2018

Meringhe alla menta piperita con ganache di cioccolato bianco


Buongiorno! Torno insieme al gruppo del Club del 27 per inondarvi di spirito natalizio, di quello operoso che ci fa mettere le mani in pasta e cucinare, naturalmente ;-P
Questo mese abbiamo creato un calendario dell'avvento virtuale per darvi tanti idee e ricette per i vostri regali mangerecci, su, accendete il forno!



Meringhe alla menta piperita con ganache di cioccolato bianco:

Ricetta di Sarah Brunella

200 g di zucchero semolato,
2 albumi a temperatura ambiente,
2 cucchiaini di amido di mais,
1/2 cucchiaino di estratto di menta piperita,
colorante per alimenti rosso in gel,
115 g di cioccolato bianco,
125 g di bastoncini di zucchero bianchi e rossi frantumati in briciole.

per la ganache di cioccolato bianco:
225 g di cioccolato bianco tritato,
80 g di panna fresca.

Riscaldate il forno a 120°C. Con una matita scrivete dei cerchi di circa 2,5 cm di diametro su un foglio di carta forno, capovolgetelo e appoggiatelo su una placca da forno.
Montate gli albumi con uno sbattitore elettrico, versatevi poco per volta lo zucchero con l'amido di mais, continuate a montare fino ad ottenere una meringa bianca e soda. Aggiungete l'estratto di menta, mescolate bene.
Prendete un sac a poche con una bocchetta a stella, formate 4 linee con il colorante rosso all'interno del sac a poche. Inserite la meringa e formate delle piccole meringhe sulla carta forno. Infornate per circa un'ora o fino a quando saranno completamente asciutte, lasciate raffreddare in forno.
Fate sciogliere il cioccolato bianco e immergetevi la parte piatta delle meringhe, lasciate raffreddare appoggiandole su un foglio di cartaforno.

Per la ganache versate il cioccolato in una ciotola di vetro per microonde, portate la panna a ebollizione e versatela sul cioccolato, mescolate bene, se non dovesse sciogliersi completamente passate al microonde per pochi secondi per volta fino a scioglimento.
Lasciate raffreddare, passate una mezz'ora in frigo e montate con una frusta.

Per completare: con l'aiuto di un sac a poche depositate un po' di ganache sulla parte piatta di una meringa, appoggiate una seconda meringa a chiudere e fate aderire le briciole di bastoncini alla ganache.
Conservate le meringhe in una scatola ermetica o in un sacchetto ben chiuso.










giovedì 27 settembre 2018

Pere al vino speziato per il club del 27


Settembre sta finendo e si torna a postare per il Club del 27 di MTChallenge. 
Qui troverete tutte le ricette.
Ho scelto questa ricetta profumata e golosa, perfetta per l'autunno che verrà. 
Il vin brulè sorseggiato caldo col freddo pungente è un vero conforto, ma anche queste pere, magari servite tiepide con gelato e biscotti, saranno una coccola deliziosa! Non vi resta che provare.


 Pere al vino speziato:

1 kg di pere (ho usato le pere coscia),
325 ml di vino rosso,
230 ml di acqua,
500 g di zucchero semolato,
1 limone (buccia grattugiata e succo),
spezie per vin brulè (1 stecca di cannella, 1 anice stellato, qualche chiodo di garofano, altre a piacere)

Sbucciate le pere, togliete il torsolo e dividete in quarti. Sistemate le pere in un pentolino, coprite con acqua bollente e lasciate sobbollire per circa 5 minuti. Scolate dall'acqua e tenete da parte.
Mettete il vino, l'acqua, le spezie, lo zucchero e il succo e la buccia del limone in un pentolino col fondo spesso, portate a bollore e lasciate sobbollire per circa 5 minuti.
Aggingete le pere e lasciate cuocere per circa 5 minuti o finché saranno morbide (provate la consistenza con la punta di un coltello). 
Eliminate le spezie lasciando l'anice stellato.
Trasferite in vasi di vetro sterilizzati, coprite col vino, chiudete e lasciate raffreddare, conservateli in frigo per un mese, altrimenti potete conservarle in frigo coperte per qualche giorno.










LinkWithin

Related Posts with Thumbnails