giovedì 7 ottobre 2010

La ciambella romagnola


Questa ciambella è un classico qua in Romagna, come dice giustamente Elenuccia, da cui viene anche la ricetta. Finalmente la ricetta perfetta, uguale a quella che si compra al forno o che ti danno nelle sagre assieme ai biscottini da gustare con l'Albana dolce... buono!!!
Provatela se ancora non l'avete fatto, non ve ne pentirete. Questo dolce semplice e tradizionale sarà perfetto sia a colazione che a merenda, magari con un po' di confettura o di crema pasticcera ;-P


ciambella romagnola:

225 g di farina,
25 g di fecola,
1/2 bustina di lievito,
75 g di burro,
1 uovo,50 g di latte,
80 g di zucchero,
un pizzico di sale,
buccia di limone grattugiata.

Io ho usato la planetaria con la frusta K, o foglia, lavorando il burro freddo a pezzettini con la farina, poi ho aggiunto gli altri ingredienti. Il risultato deve essere sodo ma morbido. Sistemare su una teglia e dare una forma leggermente allungata, cospargere la superficie di zucchero semolato e granella di zucchero.
Cuocere nel forno a 190°C per 10 minuti e poi 20 minuti a 170°C.

Si può anche fare a mano formando le "briciole" con la farina e il burro come per la pasta frolla e poi aggiungendo gli altri ingredienti.

___________________________________________

E adesso vorrei tornare un po' in vacanza con voi facendovi vedere questa particolare villa che  abbiamo visitato in Costa Azzurra. Si tratta di Villa Kérylos a Beauliu-sur-mer, realizzata da Théodore Reinach, un famoso archeologo, durante la Belle Epoque, arredata e decorata nello stile della Grecia antica.
Davvero interessante e suggestiva, la giornata era splendida e il mare e il cielo di un blu fantastico.

37 commenti:

  1. Adoro questo tipo di dolci.
    E' tanto che volevo farlo...ma non ho mai avuto l'occasione. Ora ho anche la ricetta....
    Ma ha un nome? E' simile al bensone per caso?...
    Scusa era solo una curiosità.
    Bellissime foto, un posto incantevole....
    baci e buona giornata

    RispondiElimina
  2. Questa ciambella non la conoscevo ma è fantastica...Sembra sofficissima e guardandola riesci quasi ad immaginarti il sapore...Mi segno la ricetta.
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. Grazieeeeeeee è bellissima!!!! mi sono emozionata a vedere una mia ricettina ^_^
    la foto dell'interno poi è una favola, ti è venuta veramente benissimo.

    Anche la villa comunque non scherza in fatto di bellezza. Non sono mai stata in Costa Azzurra ma avrei tanta voglia di farci una visitina.

    RispondiElimina
  4. Sei fantastica! Non sai quanto ho cercato questa ricetta, la mia bisnonna la faceva sempre ma da quando è mancata....ne ho perso le tracce! Ovvio, qui a Ferrara si trova in tutti i forni, ma vuoi mettere la soddisfazione di farla in casa? e poi noi la usiamo anche per fare la zuppa inglese, che cosi viene speciale! ti sarò sempre grata, dalle foto vedo già che è perfetta!!!!

    RispondiElimina
  5. sall'aspetto sembra davvero squisita...segno la ricetta, molto interessante...bravissima!

    RispondiElimina
  6. ...mi ricorda molto il Bensone...deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  7. @Viola: in Romagna la chiamiamo semplicemente ciambella ma ho visto il bensone, che non conoscevo, e mi sembra uguale, un dolce regionale con nomi diversi ma sempre buono!
    Ciao!
    @Saretta: provala, semplice ma buonissima! Ciao!
    @Elenuccia: grazie a te! è venuta benissimo, pensa che non l'avevo mai fatta! per me è perfetta, rimarrà nel ricettario!!!
    @Aria: grazie a Elenuccia! anche qui si trova ma fatta in casa, si sa, è meglio! ottima idea quella della zuppa inglese, super golosa!!! Ciao!
    @Raffy: te la consiglio! Ciao!
    @Simo: adesso che ho visto il bensone sembra uguale e sul buonissima concordo! Ciao!

    RispondiElimina
  8. la ciambella è fantastica, l'ho mangiata diverse volte credo, quando ancora bambina le mie vacanze con la famiglia erano tutto in romagna... ricordo che a colazione era proprio un sogno!!...l'avevo dimenticata!!!
    Bella anche la villa... ah.... l'estate!!! Baci. Deborah

    RispondiElimina
  9. Questa ciambella è davvero bella da vedere e sicuramente buona da mangiare!!annoto la ricetta!!

    RispondiElimina
  10. complimenti per la ciambella romagnola, ma sei stata anche saint jean cap ferrat? Visto che bello? ogni tantoi vado anche io quando posso!!

    RispondiElimina
  11. Questi dolci rustici, dai sapori semplici e genuini, sono quelli che preferisco in assoluto. E' una favola la tua ciambella, dall'aspetto al sapore. Bellissime anche le foto della costa azzurra, come vorrei fosse ancora estate!!! Un bacio

    RispondiElimina
  12. La conosco benissimo questa ciambella, non solo, mi piace anche tantissimo, Luca invece non l'ha mai assaggiata. Fino a quando sono rimasta a vivere a Rimini ti dirò che la mangiavo se non tutti i giorni, quasi! Però non ho mai provato a farmela da me, solitamente la compravamo al forno di fiducia. Ora che ho la ricetta ti assicuro che proverò a prepararla, così l'assaggerà finalmente anche Luca!
    Bacioni
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  13. che bella ciambella, deve essere molto buona!! Anche a me piacciono le ricette tradizionali dai gusti genuini...complimenti e bellisisme le foto della vacanza!!! baci

    RispondiElimina
  14. @Deborah: mi fa piacere, i ricordi dell'infanzia sono i più dolci! devi rifarla, allora! pensa che ero in vacanza solo tre settimane fa...Ciao!
    @Golosina: Ciao! segna!!!
    @Gunther: Grazie! eh sì, che bei posti e che colori!
    @Federica: Ciao! è davvero buona, grazie!
    @Sabrina: è buona, vero? devi fargliela assolutamente, è perfetta a colazione. Baci!

    RispondiElimina
  15. la torta preferita da mio papà!!bravissima è favolosa!baci!

    RispondiElimina
  16. Bellissima ciambella,ideale per la prima colazione,così da inzupparla nel caffelatte.
    Belle anche le foto e soprattutto il posto davvero suggestivo.Complimenti!!!
    Un bacio Raffa

    RispondiElimina
  17. Bellissima la villa e buonissima la ciambella, anche se non la conoscevo!!mmmh con quello zuccherino sopra e un bicchierone di latte..cosa darei!Ciao ciao ^^

    RispondiElimina
  18. Ciao Francy... che spettacolo quella villa.. ma che spettacolo anche la ciambella.. non la conoscevo ma semi dici che è fantastica per la colazione mi fido e la copio.. un bacio

    RispondiElimina
  19. :-) Guarda caso due ricette dall'Emilia Romagna... E due dolci!
    Ma non dirlo a mia zia Luciana, se no dice che la sua è più buona ;-)

    RispondiElimina
  20. Mai assaggiata!!!...ma sembra buonissima!!!

    Bella la villetta!!! ^_^

    RispondiElimina
  21. una vera delizia, complimenti :)

    RispondiElimina
  22. bellissima la villa, davvero stupenda!
    per non parlare della ciambella :-P segno!
    baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  23. Quando son ricette regionali e tradizionali mi fiondo! la proverò, sembra squisita!

    RispondiElimina
  24. non ero mai stata nel tuo blog..davvero carinissimo e le ricettine fantastiche! complimenti.. ^_^

    RispondiElimina
  25. ciao fra
    son passata per lasciarti un salutino!
    poi ho visto la ciambella
    le foto
    ......
    salutino doppio!
    b

    RispondiElimina
  26. Complimenti per il blog e piacere di averti incontrato.Stupende le foto e molto interessante la ricetta della ciambella,sono molto curiosa di apprendere le ricette regionali di gtutta la nostra meravigliosa penisola.Felice domenica dalla Toscana e a presto

    RispondiElimina
  27. @Puffin: anche a me! ciao!
    @Federica: ma dai! non ci credo!!! Baci!
    @Raffaella: è vero, ideale per l'inzuppo! grazie!
    @meggY: grazie! provala!
    @Fabiana: mi fa piacere, provala! Ciao!
    @Sergio: beh... con la zia non c'è gara! Ciao!
    @Vanessa: allora devi provarla! carina la casetta, vero?!
    @Mirtilla: grazie! :-D
    @Betty: Ciao! Grazie!!!
    @Terry: non la conoscevi? è da provare! ciao!
    @Elisina: Grazie! bentrovata!
    @Babs: grazie! Baci!
    @Antonella-Vera: Grazie! piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  28. Nooo!!Il ciambellone!!!Anche nelle marche si trova tantissimo...lo devo assolutamente fare...un po' di uvetta e il gioco è fatto!!!Bacio

    RispondiElimina
  29. grazie per la ricetta!! questi prodotti tradizionali sono sempre ben accetti!!
    E grazie anche per le foto della villa, davvero incantevole! Non conoscevo il tuo blog, davvero bello ;))

    RispondiElimina
  30. Le ricette tradizionali sono tra le mie preferite!
    A casa mia questa la facevamo con quella presa dal ricettario omaggio Bertolini e nell'impasto ci andava anche un bicchierino di liquore all'anice... ci può stare?
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  31. @Ambra: Ciao! scopro che è molto diffuso, magari con nomi diversi, ma un classico! Baci! :-D
    @Giulia: grazie per i complimenti... fanno sempre piacere :-D A presto!
    @Nanni: buona vero? direi che proverò anch'io! Ciao!

    RispondiElimina
  32. Buongiorno Acquolina, la ciambella è buona e semplice, ottima a merenda!!! le foto sono stupende, sembrano delle catoline!!! bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  33. Ciao, ci siamo subito segnate tra le tue follower con questo torta romagnola non ne potevamo fare a meno!! Ho controllato, gli ingredienti li ho tutti quasi quasi la faccio subito!!! ciao da Simona e Claudia

    RispondiElimina
  34. @Luciana: Grazie! è un posto bellissimo! Ciao!
    @Le pellegrine Artusi: Grazie! benvenute! spero che vi piaccia!

    RispondiElimina
  35. Che ciambella magnifica! Sembra super soffice!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails