mercoledì 24 marzo 2010

Biscotti alla ricotta con uvetta e cannella

Questi biscotti sono una rielaborazione di quelli con le arance candite di cui ho parlato qui
Mi hanno molto colpito questi biscotti per l'assenza di uova e di burro. Non credevo che si potessero fare biscotti degni di questo nome con un così ridotto contenuto di colesterolo. Non sono una dietologa, ma non credo che la ricotta o l'olio d'oliva ne contengano molto.
Ad ogni modo a me sono piaciuti e pure a mio marito (questo è l'importante :-D), e subito mi sono venute in mente diverse versioni. In questa ho sostituito le scorze d'arancia candite con l'uvetta e aggiunto un po' di cannella. Il profumo appena sfornati è ottimo. 
Onestamente la prima versione rimane la mia preferita.
Voi li avete provati?


per una teglia di biscotti:
150 g di farina 00,
40 g di maizena,
120 g di ricotta,
40 g di olio evo,
50 g di zucchero,
50 g di uvetta,
un pizzico di cannella.

Sbattere con le fruste elettriche lo zucchero con l'olio evo, aggiungere la ricotta, la farina e la fecola. Continuare a lavorare fino ad ottenere un impasto sodo. Aggiungere l'uvetta ammollata in acqua e scolata e la cannella.
Lasciare in frigo per 3-4 ore o tutta la notte.
Togliere dal frigo. Questa volta, invece di formare un rotolo, ho steso la pasta come per la frolla e tagliato con una forma per biscotti (i biscotti sono rimasti leggermente più gommosi non so se per questo o per la cottura più breve).
Cuocere in forno a 160° C per 15-20 minuti.

17 commenti:

  1. Dei biscotti leggerissimi, oltre che golosi.
    Metto da parte per me e per un'amica che non puo' mangiare uova, grazie anche da parte sua :-*

    RispondiElimina
  2. Una volta feci dei biscotti ricotta e limone..ma l'impasto non mi aveva convinta.... da provar questo! belli i tuoi!

    RispondiElimina
  3. che buoni!!! l'uvetta mi piace tanto e con la ricotta mi sà che sono anche morbidi vero? baciiii

    RispondiElimina
  4. @arabafelice: sono contenta che possano essere utili!
    spero che vi piacciano. Ciao!

    @Terry: prova, con il forno più caldo vengono più croccanti. Ciao!

    @Ely: anche a me piace l'uvetta, all'inizio sono morbidi, dopo un po' gommosi, ma dipende da quanto li cuoci, fammi sapere!
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. li trovo irresistibili!! segno!! baci!

    RispondiElimina
  6. Ciao Francy, biscotti leggeri e golosi: wow da mangiare senza sensi di colpa!!! un bacio

    RispondiElimina
  7. un mélange de saveurs ça doit être succulent bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  8. Io ne ho fatti senza uova ma con il burro, questi sono mooolto più leggeri, brava!

    RispondiElimina
  9. Allora vanno bene canche per una come me perennemente (ma ahimé anche fintamente) a dieta... Domani compro la ricotta e sperimento!!!

    RispondiElimina
  10. brava brava meglio i biscotti fatta a casa e cosi buoni

    RispondiElimina
  11. La ricotta rende sempre i dolci, di ogni genere, soffici e umidi e l'idea di utilizzarla per sostituire del tutto altre fonti di grassi è ottima!

    RispondiElimina
  12. @Federica: fammi sapere! Ciao!
    @Fabiana: direi davvero pochi sensi di colpa, no? Baci
    @Fimère: merci!
    @Vicky: ancora più minimal!
    @Stefania: la mia dieta è sempre rimandata al giorno successivo... :-D
    @Gunther: più sani di così...vero?
    @Onde99: è vero, una volta non mi piaceva il sapore della ricotta nei dolci, ma erano solo ricette sbagliate perché adesso mi piace! Ciao!

    RispondiElimina
  13. Passa da me, ho pubblicato del pesce con la polvere d'arancia! Buon we

    RispondiElimina
  14. Mi ero persa anche la prima versione: sono sorprendenti :))

    RispondiElimina
  15. Se avessi avuto uno dei tuoi biscotti ieri sera mi sarei consolata! La trama è sempre più .......lost!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  16. @Vicky: visto, grazie!
    @Milena: grazie mille!
    @Kemi: non me lo dire...
    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Sì sì :-) ho visto che hai tante ricettine belle, allora aspetto
    Irina

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails