martedì 24 aprile 2012

Frangipane alle carote e zenzero per Nonna Papera


Questo mese è davvero il delirio! Un'invasione di torte alla crema frangipane, peraltro tutte deliziose, e quindi male non fa (forse un po' ad Ambra e alle giudichesse che sono sommerse di link) e non volendo essere da meno ecco la mia seconda versione.
Questa volta ispirata da Sabrine che ha ritrovato nientemeno che l'autrice del mitico manuale di Nonna Papera, avete letto? Una bellissima storia. Sabato scorso ero in gita con i sommeliers romagnoli (vi racconterò) e al primo autogrill ho comprato il quotidiano, che emozione vedere il paginone dedicato alla vicenda, complimenti a Sabrine per la tenacia e la simpatia.
Io sono una fortunata proprietaria di detto manuale (veramente era di mia sorella ma ormai è mio!) e la ricetta preferita è sempre stata la torta di carote, che si prepara con le mandorle e si abbina benissimo alla frangipane...


 per una torta da 22 cm di diametro:

pate sucrée ai pistacchi (ne basta metà dose, usate quella avanzata dall'altra torta):

125 g di burro a temp. ambiente,
80 g di zucchero a velo,
30 g di pistacchi,
1 uovo,
250 g di farina di riso.


Tritare finemente i pistacchi con un cucchiaio di zucchero per ottenere una farina.
Lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una pomata. Unire i pistacchi e l'uovo, e infine la farina. Lavorare poco l'impasto. Formare due dischi di circa 270 g l'uno, avvolgerli nella pellicola trasparente e conservare in frigo una notte.
Potete tenere nel congelatore l'impasto che avanza, pronto per quando vi servirà.
Per la cottura stendere l'impasto tra due fogli di carta forno, foderare la teglia e tenere in frigo almeno un'ora. Coprire la superficie con carta forno e fagioli secchi o riso e cuocere in forno già caldo a 175°C per 10 minuti (dipende dalle dimensioni dello stampo e dallo spessore della pasta) togliere i fagioli e la carta e continuare la cottura altri 5 minuti.

crema frangipane alle mandorle:

100 g di burro morbido,
100 g di zucchero,
1 uovo,
30 g di fecola,
100 g di mandorle.

Montare il burro con lo zucchero aiutandosi con una frusta elettrica, aggiungere l'uovo e infine la fecola e  le mandorle, tritate a farina, mescolare bene.

Strato alle carote:

100 g di carote,
70 g di mandorle,
50 g di zucchero,
30 g di fecola,
1 cucchiaino di lievito per dolci,
1 uovo,
zenzero grattugiato oppure in polvere.

Tostare e tritare le mandorle a farina. Grattugiare bene le carote e volendo tritarle, unire la mandorle, le carote, lo zucchero, il lievito, la fecola, lo zenzero a piacere (fresco è più intenso ma va bene anche in polvere) e infine l'uovo, mescolare bene.

Spalmare sul fondo della torta l'impasto alle carote, sopra adagiare 50 di cioccolato al latte tagliato a coltello, cuocere in forno caldo a 180°C per circa 10 minuti, poi sfornare e sopra spalmare la crema alle mandorle, decorare con mandorle a lamelle e cuocere in forno a 180°C per altri 20-25 minuti.
Decorare con carote di marzapane.

Note: forse sarebbe meglio invertire gli strati, sotto la crema frangipane e sopra il composto di carote e cuocere tutto insieme, a posteriori farei così.


anche con questa ricetta  partecipo all'MT Challenge di aprile

52 commenti:

  1. E' una meraviglia questa torta, complimenti. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  2. una meraviglia!!! bravissima :)

    RispondiElimina
  3. Ma sai che avrei voluta farla anche io? Ovviamente il risultato non sarebbe stato altrettanto godurioso... :/
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. succede spesso di avere le stesse idee, sarebbe stata bellissima!!!
      bacione :-)

      Elimina
  4. Il manuale di Nonna papera resterà sempre un sogno ma questa torta deliziosa può diventare realtà :) Geniale lo strato alle carote abbinato alla frangipane. E le carotine di marzapane sono un amore, sembrano vere :)) Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. io l'ho visto in un mercatino e in rete!
      le carote ci stanno bene, mi è piaciuta.
      grazie, bacioni!

      Elimina
  5. Secondo me hai fatto bene a mettere la frangipane sopra: per quella che e' la mia limitata esperienza trovo che cuocia meglio se e' lasciata libera di crescere e gonfiarsi. e quelle carotine? Ne vogliamo parlare?...Un abbraccione carissima, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti è bella soffice, grazie mille!

      Elimina
  6. ciao, sublime questa crostata! Ottime le carote con le mandorle il tutto aromatizzato con lo zenzero! Una torta che ci starebbe perfetta e sa molto molto di genuino!
    Bella pure la presentazione.
    baci baci

    RispondiElimina
  7. :-O strepitosa!!! bravissima.
    sicuramente un tocco in più gli hai dato :))
    baci.

    RispondiElimina
  8. stupenda!! gli abbinamenti mi ispirano tantissimo :)))
    il manuale di nonna papera ce l'ho da millenni, guai chi me lo tocca! adesso vado subito a leggere la storia da sabrine...
    un abbraccio e buon 25 aprile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! il manuale è preziosissimo! :-D
      vai a leggere, ciao!

      Elimina
  9. E' una meraviglia
    sei molto brava ciao :)

    RispondiElimina
  10. A parte la torta che deve essere buonissima ma la decorazione e` strepitosa
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carine le carotine, vero? sono anche molto semplici da fare ma d'effettto, bacione! :-)

      Elimina
  11. Abbinamenti fantastici per un risultato davvero irresistibile... Bravisdima!

    RispondiElimina
  12. Masai che hai avuto un'idea geniale? in effetti le carote si abbinano perfettamente alle mandorle quindi immagino che questa crostata sia deliziosa. Voglio provarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti nella base alla carote ci sono le mandorle e di conseguenza l'abbinamento funziona, viene soffice e delicata, provala! ciao!

      Elimina
  13. questa torta è davvero strepitosa..fa una gola..

    RispondiElimina
  14. Sei diventata la regina delle frangipane..giuro che non saprei quale scegliere!!Troppo carine le carotine in superficie..sembrano finte!!Bravissima anche stavolta,un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, le carotine sono facilissime ma d'effetto, un bacione!

      Elimina
  15. Ho letto la storia, prima su Il Corriere e poi sul blog ed è davvero straordinaria! Ma anche la tua torta non è da meno: tanto per rimanere in tema di differenze fra la Nonna Papera italiana e quella statunitense, la Carrot cake americana non ha nulla a che vedere con la nostra che ha le mandorle come complemento classico delle carote. Solo che la nostra torta di carote, pur nella sua innegabile bontà, resta giocoforza confinata alla colazione o alla merenda: in versione frangipane, invece, si presta a molte più occasioni, fine pasto inclusi. Bella, bella, bella (e grazie, grazie, grazie!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! con un dolce a disposizione la vena creativa si esalta!
      ciao!!!

      Elimina
  16. Che abbinamento perfetto di sapori! Per i miei gusti è fantastica e irresistibile! Complimentissimi!

    RispondiElimina
  17. ma quante belle frangipane, si quest'ultima è la mia preferita

    RispondiElimina
  18. Ma quanto sei brava?!!
    Ed anche molto originale :)

    RispondiElimina
  19. Quando torno ti faccio sapere. Per quello che ho visto fino ad ora mi sembra bella.

    RispondiElimina
  20. Bella, bella bella, questa torta è strepitosa!!!

    RispondiElimina
  21. Bellissima la tua torta! posso dirti che anche la foto mi attira non poco? :-))) Grazie Franci
    Giorgia

    RispondiElimina
  22. France, questa torta è bellissima: a me le torte di carote piacciono tanto, anche le più semplici mi rendono felice, ma la tua versione è veramente chic!

    RispondiElimina
  23. Quanto mi piacerebbe avere una copia del Manuale di Nonna Papera, ogni volta che trovo una bancarella di libri usati lo cerco sempre, ma non sono per niente fortunata !
    Adoro le torte alla carote, e la tua è davvero bellissima !

    RispondiElimina
  24. Ma sai che è davvero bella e a quest'ora è proprio quello che ci vorrebbe per un break!
    bravissima
    Ale

    RispondiElimina
  25. Ti scrivo anche qui per farti i complimenti per la vittoria...e per quest'altra meraviglia di frangipane!! Quelle carotine sono bellissime!!! :)

    RispondiElimina
  26. E' un onore per me aver avuto la stessa idea della vincitrice per una frangipane.
    Complimentissimi ancora

    RispondiElimina
  27. Hey complimenti per la tua vittoria! Ora resterò con il fiato sospeso finchè non ci svelerai la tua proposta!

    RispondiElimina
  28. e pure questa era bellissima!
    ma che brava che sei!

    RispondiElimina
  29. Ciao. Mi ispira un sacco questa tua torta e vedendo che ,con questa,avevi vinto un MTC,ancora di piú!! Posso chiederti come si fanno le bellissime carotine?
    Grazie
    Vera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie mille, per le carotine colora il marzapane di arancione rosso e giallo per alimenti poi formi dei cilindretti affusolati e con la lama di un coltello poco tagliente o qualsiasi cosa adatta crei le venature orizzontali, per il ciuffo del prezzemolo o delle foglie di carota, uno stuzzicadenti per l'incavo. A presto!

      Elimina
  30. Un attimo fa c'era la tua risposta e ora non c'é piú...non ho capito cosa sia successo...boh...comunque io avevo giá copiato e incollato nelle mie note ;-))))
    Grazie mille;gentilissima!!! Penso che faró la torta al piú presto. Stai sicura che quando la faró sarai la prima a saperlo (ma magrai passa tempo eh...sai com'é...;) )anche perché andrá sul blog e ti avviseró. Per le bellissime carotine vedremo cosa riesco a trovare in questo benedetto posto sperduto...:(
    Un abbraccio e buona serata!
    Vera

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails