martedì 28 febbraio 2012

Patè di pollo con chutney e panini al mascarpone


Eccoci all'ultimo giorno utile per l'MTChallenge ed ecco che arrivo anch'io tutta trafelata, non guardo nemmeno tutte le meraviglie magicamente create nel frattempo che tanto è un gioco (sì, vabbè, ma vincere piace a tutti...) che la mia autostima è già bassa di suo...
Però questo gioco riesce sempre nella magia, e infatti questo mese con la ricetta del patè di Bucci mi ha fatto tirare fuori il mio quadernetto da adolescente con le ricette incollate e quelle dei parenti trascritte in bella copia (per quanto possibile dalla mia orrenda calligrafia) e sfoderare la ricetta di mio zio Francesco, mio omonimo, grande gourmet e grande cuoco e sommelier per diletto e passione (faceva anche le lumache, anzi les escargots!). Che piatti e che vini abbiamo assaggiato grazie a lui, purtroppo ora per problemi di salute ha appeso le padelle al chiodo ma ricordo che era comunque un piacere ripulire la cucina dopo il suo passaggio (è pur sempre un uomo...).
Ed ecco il suo patè di pollo al marsala con mascarpone a cui ho abbinato del pane al mascarpone (ricetta di Federica) e un chutney di mele e frutta secca adattato dalla rivista Saveurs.

per il patè (4-5 persone):
300 g di petto di pollo,
1 bicchierino di marsala secco,
175 g di mascarpone,
3 foglie d'alloro,
1 scalogno (o una piccola cipolla),
timo ed erbe aromatiche a scelta,
sale e pepe.
tagliare il pollo a tocchetti e cuocerlo in una casseruola con burro, un filo d'olio evo, lo scalogno l'alloro. Regolare di sale e pepe, togliere l'alloro e lasciare intiepidire.
Frullare il pollo insieme al timo o alle erbe  scelte, al mascarpone e al marsala fino ad ottenere una massa omogenea. Assaggiare e correggere eventualmente il sale o altro (i cuochi assaggiano sempre). Sistemare in un piccolo stampo rettangolare rivestito di pellicola trasparente e conservare in frigo per qualche ora, si può congelare e passare in frigo almeno un'ora prima di servire.
Note: se si vuole mantenere più a lungo usare metà mascarpone e metà burro.
Le erbe aromatiche usate sono indicate come varianti alla ricetta base: timo, magiorana, rosmarino, erba cipollina, basilico, ecc.

per i panini al mascarpone (due filoncini):
lievitino:
50 g di farina 00,
5 g di zucchero,
12 g di lievito di birra,
30 g di acqua,
impastare e coprire con un panno umido fino al raddoppio.
250 g di farina 0,
100g di acqua,
75 g di mascarpone,
15 g di strutto,
15 g di olio,
7 g di sale
un poco di latte.
Impastare il tutto insieme al lievitino e lasciare lievitare un'oretta coperto da un panno umido. Formare due filoni lunghi e sottili, appoggiarli sulla placca del forno e spennellarli di latte. Lasciare lievitare ancora 1 ora e infornare a 200°C per 30 minuti.

per il chutney di mele e frutta secca:
2 piccole mele acidule,
50 g di uvetta secca,
25 g di mandorle a pezzetti,
4 cl di aceto di mele,
50 g di zucchero di canna,
1/2 spicchio d'aglio,
sale,
un pizzico di peperoncino,
un pizzico di cumino.
Sbucciare le mele e tagliarle a dadini. Cuocere tutto insieme a fuoco medio in un pentolino, aggiungere acqua se serve. Salare a fine cottura.


41 commenti:

  1. Francesca che piatto stupendo!complimenti!!! e grazie per la fiducia nel aver provato i panini!!
    inserisco il tuo link nel mio!!!baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tu sei una garanzia! grazie a te per la ricetta, bacione :-)

      Elimina
  2. Mi piace tantissimo il pate', i panini non ne parliamo, il chutney lo adoro ma...pure quel piatto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa molto piacere! grazie mille carissima :-D
      (il piatto è di Maison du monde)

      Elimina
  3. Ciao Francesca, questa è una vera e propria opera d'arte, complimenti, sei bravissima. Sai che ero proprio alla ricerca di una ricetta per cucinare il chutney, sei capitata proprio a puntino, grazie, baci
    M.G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! provalo, se l'è finito tutto mia sorella :-)

      Elimina
  4. Quanto mi ispirano quei panini sofficissimi ^_^ Perfetti per accompganare questa meraviglia. Un bacione, buoan giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sofficissimi, hai ragione, grazie! ciao!

      Elimina
  5. come mi stuzzica quel chutney.. complimenti!! a presto

    RispondiElimina
  6. Sei stata bravissima, e sono certa che dallo zio Francesco hai ereditato un bel po' di geni culinariamente parlando... ma che pate' e che panini! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari, mi piacerebbe! :-D
      un bacione

      Elimina
  7. mmmmh che squisitezza!Il patè sembra morbidissimo, i panini non ne parliamo, ottimo il chutney di accompagnamento, bravissima mi piace!Baci

    RispondiElimina
  8. meraviglioso questo piatto!!!
    averlo adesso qui!!!!!!
    sai che stavo cercando una ricetta per utilizzare il mascarpone?!...segno subito, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. col mascarpone è più cremoso, e il marsala si sente, provalo! ciao!!!

      Elimina
  9. Brava! Semplice , elegante e perfettamente abbinato! Mi piace moltissimo.
    Grazie e buona giornata
    Dani

    RispondiElimina
  10. Anche da te un patè da leccarsi i baffi...mi piace moltissimo il chutney...ciao.

    RispondiElimina
  11. eh, ma così non vale!!!Mi sfoderi la ricetta dello zio Ciccio...... vabbeh ormai ho postato la mia banalità..quindi non torno indietro ....baci, Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati, ma dato c'era la ricetta l'ho sfoderata senza ritegno. ciao :-D

      Elimina
  12. questa sfida pioaceva molto anche a me. Mi sono accorta solo stamattina che scade oggi, ovviamente.... vado a prendere le pastiglie per la memoria e poi forse ce la posso fare : (

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io, come vedi, sempre all'ultimo minuto ma il mese prossimo sei dei nostri? :-)

      Elimina
  13. Voglio anch'io uno zio Francesco! :-D Complimenti, il tuo post è una gioia per gli occhi (figuriamoci per il palato...)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! ma lo zio è unico! ciao!

      Elimina
  14. Complimenti innanzitutto allo zio Francesco, e poi a te che hai esaltato nel migliore dei modi la sua ricetta, perché quei panini al mascarpone e quel chutney di mele e frutta secca sono strepitosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, il merito è dello zio, grazie mille! ciao :-)

      Elimina
  15. ma che piatto originale..e complimenti al tuo caro zio...buon sangue non mente..brava!!!

    RispondiElimina
  16. ma che buono questo pollo in versione patè... mi sembra molto goloso!! bello tutto l'accostamento!!

    RispondiElimina
  17. Quei panini li vedo deliziosi anche per la colazione ;-)
    Ottimo questo patè un modo anche per variare con il petto di pollo!

    Donatella

    RispondiElimina
  18. Ma che bel piatto...e che bella foto!!!Complimenti...

    RispondiElimina
  19. Complimenti per il tuo patè, abbinato al chutney e a quei panini è un piatto irresistibile, complimenti. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails