giovedì 27 ottobre 2011

Mamma mia, che buono!


Non so quante volte l'avrò visto ma mi piace sempre! Sì, il film "Mamma mia". L'hanno ridato l'altra sera e la sua carica di allegria, musica e colori ha sempre l'effetto di tirare su il morale, non trovate? Chissà quanto si sono divertiti gli attori girandolo e i ragazzi che quegli anni li hanno vissuti davvero.
Anche questo dolce rimanda ai vecchi tempi, quelli delle nostre mamme e nonne, quando si tirava fuori il servizio buono per gli ospiti, come gesto di riguardo e attenzione. 
Ho rivestito il mio profiterole per l'MTChallenge di ottobre di un delicato zabaione all'amaretto per accompagnare la farcitura alle pere caramellate.
Quanto mi piace lo zabaione, è una coccola soffice e voluttuosa, un vero lusso, ci vuole tempo e pazienza per montarlo a dovere a bagnomaria, un dolce delicato e old style, un gesto d'amore per ospiti e familiari da fare un po' più spesso   :-D



La ricetta dei bignè è quella di Stefania, davvero perfetta e dettagliata, non si può sbagliare! Non conoscevo il particolare della carta forno, c'è sempre da imparare!
Guardate che belli (cuore di mamma...):


ripieno per 12 bignè:

1 grossa pera kaiser matura,
2 cucchiai di zucchero,
1 noce di burro,
2 g di gelatina,
50 ml di panna.

Sbucciare e tagliare a dadini la pera, cuocerla in una padellina antiaderente con una noce di burro e lo zucchero, lasciare dorare e togliere dal fuoco.
Intanto mettere a bagno la colla di pesce in acqua fredda. Frullare la pera e sciogliere la colla morbida e scolata dall'acqua dentro il frullato caldo.
Lasciare raffreddare e incorporare la panna montata, mescolare bene e conservare in frigo.
Riempire i bignè con la farcia utilizzando un sac a poche con una bocchetta sottile o tagliandoli.

per lo zabaione all'amaretto:

2 tuorli,
50 g di zucchero,
50 g di liquore amaretto,
30 g di acqua.

Versare gli ingredienti in un recipiente d'acciaio immerso in un bagnomaria caldo, l'acqua sottostante deve bollire leggermente, montare con una frusta per alcuni minuti fino ad ottenere una spuma gonfia e leggera.

opzione 1:
preparare lo zabaione insieme agli ospiti chiaccherando e versare caldo sui bignè in una fresca serata autunnale, da ricordare!

opzione 2:
preparare lo zabaione, farlo raffreddare continuando a montarlo con la frusta e aggiugere 100 ml di panna montata, conservare in frigo e tuffarci i bignè.





39 commenti:

  1. Sono proprio perfetti i tuoi profiterol!! :)
    Il ripieno? Fantastico, sei un genio! :)
    Per quanto riguarda mamma mia concordo! Io l'ho visto in teatro a Milano lo scorso inverno, in prima fila, troppo bello! ;) te lo godi proprio.... l'allegria, l'energia, lo spirito, stupendo! ;)

    Baci Vevi :)

    RispondiElimina
  2. ottimo il ripieno! Bella idea... sempre di corsa, ma sempre brava!!! :-)
    Dani

    RispondiElimina
  3. Perfetti e slurposi.
    Io non sono invidioso, ma, ecco, guardando i tuoi profiterol.....

    RispondiElimina
  4. che sollievo...allora anche i mie bignet sono riusciti...pfiuuuuuuu...mi era venuta l'ansia!!!

    Bella questa versione...passo da te per l'ora del tea??? O li avete già finiti tutti????????? baci, Flavia

    RispondiElimina
  5. Anch'io adoro quel film, ho anche il DVD: passo date, così lo vediamo insieme e tu tiri fuori il servito buono per offrirmi una ricca porzione di profiterol?

    RispondiElimina
  6. non amo particolarmente quel film,ma mi piace molto l'attrice... Ma dovendo scegliere opterei per questi bignè che c'è da dire "mamma mia" per davvero!

    RispondiElimina
  7. Mamma mia che buono davvero!!!!!

    RispondiElimina
  8. Ci hai stesi, devono essere favolosi!

    RispondiElimina
  9. mi piace tanto questa versione così chic dei profiteroles! l'idea dello zabaione agli amaretti è bellissima, con le pere dentro la crema poi mi hai conquistato

    RispondiElimina
  10. OMAMMMAMMMIAAA... Non so dove cominciare per commentare questo profiterole. Sembra davvero una coccola fine ed elagante, una cosa rara da conservare per le persone di riguardo.
    Partiamo dal bignè: ti è venuto PERFETTO! Complimenti.
    E le pere caramellate affogate nello zabaione?
    Questa è arte!
    Stefania P&S

    RispondiElimina
  11. OMAMMAMIAAAAA lo dico pure io!!!
    Sono felice di non esser giudice perché proprio non saprei a chi dare il premio!!!
    P.s. Perché hai messo la gelatina nella crema alle pere?

    RispondiElimina
  12. @Vevi: grazie! che bello vederlo a teatro, l'energia dev'essere palpabile :-D ciao!
    @Dani: grazie, sì, sempre all'ultimo :-) ciao!
    @CorradoT.: ah ah, grazie Corrado!
    @Flavia: grazie! beh, questi sono finiti ma li rifaccio se passi :-D ciao!
    @Serena: ottimo programma!!! allora ti aspetto :-) bacioni
    @ilcucchiaiod'oro: il cast è fantastico, tutti bravissimi. Grazie mille! ciao!
    @Vicky: grazie carissima!!! :-)
    @lerocherhotel: grazie, un bacione!
    @Passiflora: grazie mille! ciao :-)
    @Stefania P&S: grazie, troppo buona!!! un bacio smack!!!
    @Stefania: grazie! Ho messo la gelatina perché avevo paura che la crema fosse troppo liquida a causa della pera frullata, dà consistenza ma può essere ridotta od omessa. Ciao!!!

    RispondiElimina
  13. Spettacolare la perfezione di questi bignè nella forma e contenuto.
    Non credo d'aver mai guardato il suddetto film, curiosa sono :)
    Bacioni cara

    RispondiElimina
  14. Questi bignè sono perfetti bravissima e anche il post prima che meraviglia sono passata con ritardo ma guardo tutto...ciao bacioni

    RispondiElimina
  15. che bel ripieno con le pere :-)) e fantastico lo zabaione all'amaretto

    RispondiElimina
  16. wow una versione davvero originale!!!

    RispondiElimina
  17. magnifici..in tutti i sensi!!baci!

    RispondiElimina
  18. Che bontà deliziosa!!!!! e con lo zabaione, per questo MTC avete fatto pazzie :-)))) baci

    RispondiElimina
  19. Adoro i bignè...se poi sono con lo zabaione, sono il massimo!!!! Bravissima, davvero ottimi!

    RispondiElimina
  20. Non amo molto i profiteroles "classici", ma certamente questa tua versione devese essere deliziosa...l farcitura alle pere deve essere veramente deliziosa...con lo zabaione all'amaretto poi!!! Credo che sperimentero' l'opzione 1, mi piace cucinare chiacchirando con gli amici!
    Complimenti per la ricetta veramente molto roginale e raffinata...e anche per le foto. Sei sempre piu' brava :)))

    RispondiElimina
  21. che abbinamento gustosissimo! genialata :))

    RispondiElimina
  22. Da sballo, sono con l'acquolina in vista !
    Mandi

    RispondiElimina
  23. Nn c'e' titolo piu' azzeccato..devessere buonissimo, mi stai proprio prendendo x la gola !!!! bravissima ;-)

    RispondiElimina
  24. Sono veramente bellissimi.. e il ripieno di zabaione e pere deve essere buonissimo.. complimenti!

    RispondiElimina
  25. lo zabaione con l'amaretto non l'ho mai provato, ma mi sa che è buonissimo e poi sti profiteroles...meraviglia!

    RispondiElimina
  26. Zabaione, amaretto e pere!? Il tutto concentrato in questo delizioso profiteroles!? Ma hai avuto un idea fantastica!!!!!!

    RispondiElimina
  27. ti son venuti davvero bene! che belli i bignè! ilripieno ho visto ci si è inventati di tutto!:D
    forte anche il tuo

    RispondiElimina
  28. ma che goduria!!!!! fantastici....bravissima

    RispondiElimina
  29. @Gaia: grazie mille! il film te lo consiglio, ti piacerà! ciao
    @Stefania: grazie carissima, un bacione!
    @Gunther: grazie, sempre gentilissimo :-)
    @Valentina: grazie! ciao!
    @Federica: grazie mille! baci!
    @Ely: grazie, sì, ci siamo scatenati per l'MT! :-)
    @Deborah: grazie! allora adesso hai un sacco di ricette :-D ciao

    RispondiElimina
  30. @elenuccia: grazie carissima, ci provo... cucinare in compagnia è più divertente! baci
    @Alice: grazie, un bacione :-)
    @Rosetta: grazie mille! Mandi :-D
    @Monia: grazie! bacioni!
    @Commis: grazie, ciao!
    @Kika: grazie! lo zabaione si può fare con vini e liquori diversi, sempre buonissimo ;-P ciao!
    @Claudia: grazie mille!!! baci! :-)
    @Cranberry: Grazie mille! ci sono un sacco di ricette, c'è solo l'imbarazzo della scelta! ciao :-)
    @due bionde in cucina: grazie mille! ciao!
    @Stefania: figurati, grazie ate!
    @Liliana: grazie mille!

    RispondiElimina
  31. particolare lo zabaglione, è da provare, amo l'amaretto.
    mi autoinvito per l'assaggio :-P
    complimenti!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  32. Meravigliosa, Francy, questa tua interpretazione!!! Parola di una che non impazzisce per gli amaretti, ma che per questo tuo profiterole farebbe volentieri un'eccezione.
    Brava!!! :-p

    RispondiElimina
  33. zabaione all'amaretto?!?! *_* Assolutamente da provare!! Meravigliose anche le foto..invogliano tantissimo!!
    Complimentissimi :)

    RispondiElimina
  34. Che ripieno ottimo! Per non parlare dello zabaione all'amaretto..... goloso!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  35. Che spettacolo! Una ricetta perfetta, complimenti. E' la prima volta che passo, ma credo che tornero' spesso. Buonanotte

    RispondiElimina
  36. Amo tantissimo il profiterole e anche questa tua ricettina mi stuzzica parecchio!!Che golosità!!!
    Vera

    RispondiElimina
  37. @Betty: grazie! ti aspetto ;-) ciao!
    @mapi: allora mi fa ancora più piacere, grazie mille! ciao! :-)
    @seidolci: grazie mille! un bacione!
    @Silvia: grazie, ciao!!!
    @Babi: benvenuta! grazie mille! :-D
    @Vera: ciao! grazie!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails