martedì 5 marzo 2013

Tartufi di cioccolato al rum


Poche ore di sole e ci si sente in primavera, poi ci si rende conto che è ancora lontana, oggi, per esempio, la nebbia si tagliava col coltello, fittissima, l'umido che ti entra nelle ossa, brrrr. E allora ci si consola con dei bei cioccolatini golosi, magari un pochino alcolici, tanto per gustare ancora i lati positivi dell'inverno! Naturalmente con una ricetta di Nanni!
Facili e veloci, la qualità, come dice Nanni,  dipende dagli ingredienti!

Tartufi al cioccolato e rum

250 g di cioccolato fondente,
100 ml di panna fresca,
25 g di burro,
due cucchiai di rum,
cacao,

Scaldare insieme la panna e il burro, al primo bollore togliere dal fuoco e versare sul cioccolato tagliato a coltello, mescolare bene fino a che sarà tutto omogeneno, lasciare arffreddare in frigo tutta la notte, o anche 24 ore, lasciare il composto a temperatura amcbiente una mezz'oretta e poi formare delle palline, passarle nel cacao, togliere l'eccesso di cacao e conservare al fresco, ma tanto durano poco...
(volendo si possono ricoprire con cioccolato fondente temperato).

22 commenti:

  1. Io non li faccio perche' poi so che me li mangerei tutti in due minuti...meglio che eviti :)
    Sono qui che sto sbavando davanti al PC...e non e' bene!

    RispondiElimina
  2. Golosissimi..Ne farei indigestione!!!

    RispondiElimina
  3. Ma che bontà! Potrei affogare in un mare di tartufi così!

    RispondiElimina
  4. No niente corso di fotografia, non ne avrei il tempo. Questione di cu*.
    Ogni tanto prendo una bella luce e ogni tanto invece niente, non c'e' verso. Mi sono convinta che dipenda molto anche dall'"apparecchiatura", dai colori delle cose che metti intorno.

    RispondiElimina
  5. Ammiro e sospiro. Ma per Pasqua li faccio :D! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  6. Questo è il tipico dolce che io mangio...finchè non vedo il fondo della ciotola !


    RispondiElimina
  7. che golosità, non si può resistere, complimenti.

    RispondiElimina
  8. Avrei proprio voglia di un break goloso come questi piccoli tartufo divinamente goduriosi!!! Bacioni, Imma

    RispondiElimina
  9. semplicemente irresistibili!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Anche qui la primavera fa capolino....bellissima la tua ciotolina
    francesca

    RispondiElimina
  11. li voglio li voglio li voglio!

    RispondiElimina
  12. Uno tira l'altro..adoro questi dolcetti!!

    RispondiElimina
  13. adoro i tartufi..con il rum poi, doppia golosità!!

    RispondiElimina
  14. Golosi!! Quella nota alcolica c'è sta che è una meraviglia!! ciao

    RispondiElimina
  15. Già, comunque anche se è stato solo un assaggio di primavera è stato un gran bell'assaggio... così come assaggerei volentieri i tuoi cioccolatini :)
    Mi piace molto la foto

    RispondiElimina
  16. Un grande classico che hai realizzato alla perfezione (ed è vero che gli ingredienti qui sono importantissimi).
    Sto cercando di individuarti nel riflesso del porta bon bon :o)

    RispondiElimina
  17. i Tartufi al rhum mi ricordano sempre cuneo , dove ne mangiavo a iosa, ma molti anni fa... viene voglia di addentarli alla grande per quando sono belli

    RispondiElimina
  18. ciao! ma che golosi questi tartufi...una buona pausa ci starebbe proprio!! e con il nanni non si sbaglia mai ^_^ baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  19. Perfetti!
    Sei proprio brava brava. :-)
    A presto!
    Alessandra

    RispondiElimina
  20. sabato sera ho amici a cena e cercavo un'idea golosa per il dolce. Ecco, ho aperto il tuo blog ed ero certa di trovarla! e ho fatto anche poca strada, perchè l'ho trovata subito qui ; ) ti dirò se riuscirò a ubriacarli tutti col rum ; )

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails