venerdì 22 marzo 2013

Charlotte di mele e crema

Buongiorno e buon venerdì! In questi primissimi giorni di primavera in cui l'inverno indugia ancora sulla soglia, in attesa delle prime fragole e poi del tripudio di frutta estivo, le mele la fanno da padrona, assieme alle pere. E la cosa non mi dispiace affatto, le torte di mele sono sempre apprezzate e rassicuranti, anche da chi non ama troppo i dolci (eh sì, qualcuno esiste!). Oggi vi propongo una deliziosa torta di mele, ho modificato leggermente una ricetta di famiglia, come diceva sempre una concorrente di Masterchef della prima edizione "della mia ava". Pare che fosse famosa per le sue torte, purtroppo non l'ho mai conosciuta, ma la ricordiamo con questa torta che riscuote da innumerevoli anni un infallibile successo. La versione classica prevede solo una ricca e croccante pasta frolla che racchiude tantissime mele (golden o renetta, 4 o 5) affettate sottili sopra un velo di confettura di albicocche, niente altro.
Io ho aggiunto della crema pasticcera (la dovevo finire...) e un po' di uvetta e cannella per completare.
Provatela e fatemi sapere, con un dolce pensiero alla mia prozia.

Charlotte di mele con crema 

per la pasta frolla:
300 g di farina 00,
150 g di burro,
120 g di zucchero,
1 uovo,
2 tuorli,
un pizzico di sale.

Lavorare il burro con la farina con le punta delle dita per ottenere delle "briciole", aggiungere gli altri ingredienti e lavorare rapidamente, formare una palla, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per una mezz'oretta.

per la crema pasticcera:
250 g di latte,
20 g di farina,
75 g di zucchero,
1 uovo intero.

Montare a mano lo zucchero con l'uovo, unire la farina e amalgamare bene.
Unire lentamente il latte, caldo, sempre mescolando. Mettere sul fuoco basso. Fare bollire due minuti e spegnere. Lasciare raffreddare.


per finire:
2 mele golden grandi,
una manciata di uvetta lavata e scolata,
cannella,


Stendere 2/3 della frolla e rivestire uno stampo a cerniera da 26 cm (imburrato e infarinato), versare sul fondo la crema e sopra l'uvetta, spolverare con abbondante cannella, sopra sistemare leggermente a cupola le mele tagliate a fettine sottili, aggiungere ancora un po' di cannella, chiudere con la rimanente frolla sigillando i bordi (io faccio a mano senza matterello), cuocere in forno caldo a 180°C per 45 minuti circa o fino a doratura, lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo.




22 commenti:

  1. Ma che bontà! e poi le torte degl'avi sono sempre garantite :)

    RispondiElimina
  2. Le torte di mele sono sempre rassicuranti, è vero, hanno quell'aria di casa, di famiglia, di cose semplici e genuine, in qualsiasi versione. E ogni famiglia ha la sua, tramandata di generazione in generazione, come questa fantastica della tua ava :)
    Brava anche per la modifica, gustosissima.

    RispondiElimina
  3. Non c'è mai limite per le torte di mele, esistono numerosissime versioni e sono tutte buone!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  4. Io i dolci li amo, ma quelli con le mele non mi stufano mai! :) Ottima questa charlotte! Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Quoto la mia omonima... dolci di mele sempre the best! come questo!

    RispondiElimina
  6. Adoro le torte di mele e questa è davvero goduriosa. Già mi ispira con il velo di marmellata, ma con la crema pasticcera è irresistibile :) Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  7. che meraviglia, altra ricetta da fare!!!!!!!!!!!ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
  8. Adoro tutti i dolci con le mele...idolci in generale ma quelli con le mele in particolare. Se è della prozia è garantito che sia super

    RispondiElimina
  9. non posso mangiare le mele...ma insieme alla crema e alla frolla erano una delle mie pasticciate preferite!!!!! sento il profumo da qui, che tentazione.....

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia la tua charlotte!!
    Mi salvo immediatamente la ricetta e la provo!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  11. bellissima questa torta, mi ricorda tanto una torta che preparava mia mamma troppo buona.
    un bacione

    RispondiElimina
  12. Questa torta è un amore di bontà cara e la tua ava sarebbe fiera di te!!Io le adoro queste torte, sono sempre deliosamente buone e la tua lo è di sicuro tesoro!!Baci,Imma

    RispondiElimina
  13. sono fan della frolla con qualsiasi cosa :P

    RispondiElimina
  14. Tu non hai idea di quanto adoro le torte di mele ... lo stesso ingrediente e sempre diverse! Bravissima

    RispondiElimina
  15. Ha un aspetto delizioso davvero, da provare!! Un bacione

    RispondiElimina
  16. ma che buona!! la devo provare...baciii

    RispondiElimina
  17. Meravigliosa!
    Bellissimo il tuo blog e bellissime le immagini che raccontano i tuoi piatti!
    Complimenti!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  18. che golosità questo dolce.Le torte di mele sono fantastiche e mille sono i modi di preparazione questa tua non la mangiavo da molto molto tempo. Complimenti e grazie peer aver postato una ricetta così ricca e golosa.

    RispondiElimina
  19. ciao cara! :)
    hai un premio che ti aspetta sul mio blog :)

    http://ildiariodellamiacucina.blogspot.it/2013/03/very-inspiring-blogger-award-2013.html

    RispondiElimina
  20. complimenti! l'ho provata eh è piaciuta un sacco!

    ps: come piccola variante l'ho infornata spolverata di zucchero, che fa una bella crosticina invece dello zucchero a velo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, mi fa molto piacere e grazie per il suggerimento :-D

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails