mercoledì 20 febbraio 2013

Very english scones


Cosa c'è di più inglese di tè e scones! Io adoro il tè ma non avevo mai provato gli scones, dolcetti tipici a lievitazione istantanea non troppo dolci ma morbidi e profumati. Per la ricetta mi sono affidata alla deliziosa Sabrine di "Fragole a merenda", mi piacerebbe leggere più spesso le sue avventure e i suoi bellissimi post ma ognuno ha i suoi tempi e lei è perfetta così com'è.
A differenza di lei non sono mai stata in viaggio studio in Inghilterra, solo qualche puntatina a Londra da turista, e la ricetta non mi ha deluso, assaggiati caldi appena sfornati e spalmati di burro e un poco di confettura di rabarbaro sono fantastici!
Ma c'è una ragione per questa mia improvvisa voglia "british", me l'ha trasmessa una serie TV vista domenica sera su Rai Premium: "Il Romanzo di Amanda". La serie racconta l'avventura di una ragazza dei nostri giorni, appassionata lettrice di Jane Austen, che all'improvviso, attraverso una porta nel suo bagno, si ritrova nella dimora e nell'epoca di Elisabeth Bennet protagonista di "Orgoglio e Pregiudizio" di Jane Austen, scambiandosi con la protagonista che, invece, rimane nella nostra epoca. I costumi e i dialoghi sono molto curati, la nostra eroina si ritrova a lavarsi i denti con ramoscelli e bicarbonato e a cercare di combinare i matrimoni rispettando le dinamiche del romanzo ma non è affatto facile senza Elisabeth!
Domenica prossima ci sarà, credo, la conclusione e non vedo l'ora, anche voi l'avete seguito?

English Scones (da una ricetta di Sabrine)

300 g di farina 00,
20 g di zucchero fine,
2 cucchiaini di lievito per torte salate (ho usato quello per dolci),
150 ml di latte,
1 uovo,
50 g di burro freddo,
un pizzico di sale.

Scaldare il forno a 180°C. Tagliare il burro a dadini e conservare in frigo, sbattere il latte freddo con l'uovo e tenerne da parte un cucchiaio per spennelare la superficie prima di infornare.
Setacciare insieme la farina con il lievito, lo zucchero e il sale e aggiungere il burro, lavorare con un coltello e poi a mano con la punta delle dita cercando di non scaldare l'impasto, aggiungere il latte con luovo e mesolare rapidamente, stendere su un piano infarinato a 2,5-3 cm di spessore e tagliare dei dischi (6,5 cm circa) con uno stampo per biscotti infarinato, muoverlo a destra e a sinistra senza alzarlo e senza ruotarlo, poi staccare i dischi e disporli sulla teglia del forno coperta di carta forno, rimpastare gli avanzi velocemente e procedere fino a esaurimento (verranno circa 9 dischi) spennellare la superficie con il latte e uovo tenuto da parte e infornare nella parte alta del forno per 10-15 minuti fino a doratura.



49 commenti:

  1. Leggendo questo post, meraviglioso e con una foto incantevole, mi hai fatto venire in mente un articolo sugli scones che fa riferimento al medesimo blog, ti lascio il link. Un bacione!

    http://www.torinonightlife.com/it/posts/48/la-tradizione-celtica-del-pane-dagli-scones-al-soda-bread

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille, molto interessante! ciao!

      Elimina
  2. Non ne avevo mai sentito parlare..ma sono così alti??? Mi sa che li provo oggi pomeriggio!! :)
    Grazie per l'idea!

    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se li stendi e li tagli abbastanza spessi vengono alti, ciao!

      Elimina
  3. Non li ho mai fatti. Devo provarli prima o poi, sembrano deliziosi :) Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come me! allora devi farli presto! un bacione :-)

      Elimina
  4. non li ho mai provati e i tuoi mi tentano moltio...un abbraccio !!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora devi assolutamente, e fammi sapere! :-)
      ciao!

      Elimina
  5. Buonissimi... io li adoro!! Un bascio!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi e buonissimi!Ti sono venuti benissimo,i puristi sostengono che gli scones si dovrebbero tagliare con le mani,quel piccolo spacco che si vede nella foto serve proprio per quello!
    Con la confettura di rabarbaro devono essere sensazionali.
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow! allora sono venuti bene, ma il merito è di Sabrine! ciao e grazie :-)

      Elimina
  7. E' SI VERY ENGLISH , BUONISSIMI!

    RispondiElimina
  8. Ti ringrazio per il "deliziosa", per gli scones perfetti (mica male Brenda, eh? ...) e per questo tuo post da romantica ragazza inglese. E adesso corro a metterti nella pagina dedicata a "le mie ricette nelle cucine degli altri"!
    Un caro abbraccio (al profumo di scones),

    Sabrine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie a te e a Brenda! un abbraccio profumato :-)

      Elimina
  9. Quanto mi mancano gli scones! La vicina di casa dei miei genitori è inglese e li sfornava ogni domenica e, dato che di piccola c'ero solo io, me ne portava sempre uno nel pomeriggio.
    Devo provare a farli, faccio un tuffo nel passato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bei ricordi! questa ricetta è proprio inglese, fammi sapere se li provi! ciao!

      Elimina
  10. che volgia di scones mi hai fatto venire! io ci sono stata ben 4 volte in vacanza studio...indimenticabili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello! chissà quanti bei ricordi! mi sarebbe piaciuto andarci da ragazzina :-)

      Elimina
  11. Che belle le ricette che rimandano ad altri luoghi e altre epoche, magnifica presentazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, basta così poco per viaggiare con la mente anche in epoche diverse! ciao!

      Elimina
  12. Amo gli scones e tu e sabrine siete una garanzia quindi devo assolutamente provarli anzi corro a farli adesso!! Bacioni, Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so che ti piaceranno con il tè che ami come me! :-D
      bacione

      Elimina
  13. Adoro gli scones!! a giudicare da quanto ti sono venuti alti direi proprio che questa ricetta sia da provare al più presto. Sai che mi hai incuriosito? domenica sera mi rilasserò guardando questa serie, io poi adoro Jane Austin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sai che profumino! devi guardarla, è fatta benissimo! ciao

      Elimina
  14. Gli scones sono deliziosi e sono uno degli emblemi dell'inglesità insieme al tè, hai detto benissimo! Mi piace questa ricetta, anche noi ce la teniamo stretta.
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, non potevo non provarli! baci

      Elimina
  15. E' da anni che mi sono ripromessa di provare gli scones, ma ancora non ci sono riuscita ed ecco che arrivi tu a tentarmi ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh! dai, sono velocissimi, ottimi al sabato mattina caldi caldi!
      :-D

      Elimina
  16. gli scones sono nella todolist... dici che se vado a Londra potrò assaggiarli e poi riprodurli assolutamente? oppure li faccio e poi vado a Londra e li assaggio? ;) un bacino, sere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Londra vale sempre un viaggio, parti, fai gli scones, come vuoi! :-D

      Elimina
  17. li adoro, anche io ho dedicato un post agli scones poco tempo fa!!

    RispondiElimina
  18. No, mai visto, ma gli scones li conosco anche se non li ho mai assaggiati. Eppure da adolescente ho fatto ben due viaggi studio in Inghilterra, peccato essermeli persi :( Dovrò assaggiare i tuoi allora :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chissà quanti ricordi di quei viaggi, avrai assaggiato altre cose! :-D

      Elimina
  19. Ciao acquolina! anche io avevo visto questa serie solo in lingua originale...lost in austen! bellissima !! devo provarli assolutamente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io, invece, me l'ero persa e l'ho scoperta per caso.
      ciao e grazie!

      Elimina
  20. li faceva sempre la signora che mi ha ospitato nel lontano 1995 in vacanza studio a Dublino. Quanti ricordi! ce li dava a colazione e ce li metteva nel packed lunch per pranzo.. 2, spalmati di burro salato.. che goduria (ho preso 2 kg in 3 settimane quella volta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello! a quell'età si perdono in fretta 2 kg, adesso però... non ci pensiamo! :-)

      Elimina
  21. Ancora più inglese ?..tramezzini al cetriolo e formaggio.......vengono serviti con il tè e gli scones......
    Bravissima e che buoni !!
    Abbraccio, Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i tramezzini sono un classico! quest'estate li provo! ciao :-)

      Elimina
  22. Ciao anche noi facciamo spesso gli scones a colazione, la nostra ricetta è un po' diversa, noi usiamo la farina lievitata...
    siamo tue nuove follower con la voglia di scoprire nuove ricette!!
    Se ti va vieni a trovarci

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails