martedì 17 febbraio 2015

Sapore di sale


"Sapore di sale , 
sapore di mare,
che hai sulla pelle, 
che hai sulle labbra..."

Il testo della canzone di Gino Paoli lo conosciamo tutti ma è quello che più si adatta ai miei baci, i famosi ciccolatini, oggetto della sfida dell'MTChallenge di questo mese. Annarita ci ha proposto una ricetta bellissima ma anche molto difficile, temperaggio del cioccolato compreso, ma noi che non ci facciamo spaventare da nulla (seeeee!!!) abbiamo risposto con fiumi di cioccolato.
La mia prima proposta è tutta romagnola, la dedico a mio marito, il mio romagnolo, ci ho messo dentro la piadina, che ho "sabbiato" con zucchero per ricordare la spiaggia e accompagnato con pinoli di pineta e sale dolce di Cervia, il nostro oro bianco, più estate e pineta di così...   :-D

Baci con piadina, pinoli e sale di cervia:

per la piadina sabbiata:
100 g di piadina leggermente rafferma,
80 g di zucchero semolato,
40 g di acqua.
Cuocere lo zucchero con l'acqua fino a120°C, unire la piadina tagliata a piccoli dadini (circa mezzo cm) e mescolare con un cucchiaio di legno per pochi istanti, versare su carta forno e separare i dadini sabbiati, lasciare rafreddare.

per la ganache:
160 g di cioccolato fondente al 50%,
40 go di cioccolato al latte,
100 g di panna,
la punta di un cucchiaino di sale dolce di Cervia.
Tagliare a coltello il cioccolato, portare a leggero bollore la panna e versare sul cioccolato, mescolare bene (se necessario riscaldare leggermente al microonde e mescolare bene).
Lasciare intiepidire e unire la piadina sabbiata, il sale e 30 g di pinoli leggermente tostati in forno (tenere da parte qualche cubetto da mettere in cima alla ganache).


Lasciare rassodare in frigo e formare dei  mucchietti della dimensione dei baci, in cima ad ognuno mettere un cubetto di piadina. Lasciare rassodare in frigo.
Tamperare circa 300 gi cioccolato fondente al 50% e tuffarvi i baci, scolare il cioccolato in eccesso e appoggiare su carta forno. Decorare con un pizzico di sale di Cervia.



13 commenti:

  1. Sapore di novità!!!!
    Ecco qualcosa di assolutamente inedito, pionieristico e totalmente personale.......ma sono certa che arriverà anche un bacio al Sangiovese, vero?!!:)))

    RispondiElimina
  2. ahah! troppo buona Fabiana! ...in effetti ci sto pensando, la sfida è stata lanciata.... :-D

    RispondiElimina
  3. La piadinaaa!! Ma che genialata è?? Sono andata a leggermi anche i baci dorati (sono stata solo una volta a Ravenna e me ne sono innamorata!), meravigliosi anche quelli... ma questi piadinosi sono veramente geniali!! Standing ovation!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! dai vieni a trovarmi, ti porto a a spasso :-D

      Elimina
  4. Quanto mi piacciono la creatività e le idee nuove. La piadina sabbiata è proprio una figata. Mi piace un bacio che racchiude il territorio e che racconta una storia che profuma di Romagna. Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annarita, ho cercato di metterci un po' di me, la piadina alla Nutella è un classico :-P
      ciao!

      Elimina
  5. Noooo ma questa è un'idea GENIALE!!! da romagnola DOC!! la piadina nei cioccolatini, pazzesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, sono in Romagna, no? piadina e cioccolato, un matrimonio collaudato :-P

      Elimina
  6. Geniali davvero! Non sai quanto sarei curiosa di assaggiarli!
    In fondo, c'è forse qualcosa di più semplice e buono di pane e cioccolato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh sì, più classico di così!? Grazie mille! :-)

      Elimina
  7. Fortissima! Con la piadina... E poi pane e cioccolato è un classico, la piadina lo ricorda un po'!

    RispondiElimina
  8. quando il gioco si fa duro, esce la Franci.
    Alla grandissima, come sempre.
    E stavolta, pure meglio.
    immensa :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails