mercoledì 27 marzo 2019

Buon compleanno Club del 27! La mia torta Baciocca


Ed eccoci arrivati a festeggiare ben due anni di Club del 27! Come vola il tempo :-)
Abbiamo scelto di celebrare questo compleanno a modo nostro, naturalmente cucinando. Io ho scelto una torta salata ligure che non avevo mai provato ma che vi consiglio.
E passate a vedere quante altre ricette fatte, c'è l'imbarazzo della scelta.
La ricetta la trovate qui, ma a sua volta viene da qui, e da qui (la ricetta che ho utilizzato, quella di Giulietta).

Torta Baciocca (ricetta di Giulietta)

per la sfoglia:
200 g di farina 0 o Manitoba,
90 g di acqua,
2 cucchiai di olio,
sale.

Creata la fontana all'interno della farina precedentemente setacciata, versatevi, poco a poco e continuando a mescolare, l'acqua e l'olio. Unite anche un pizzico di sale.
Lavorate sino al raggiungimento di un impasto morbido ed elastico.
Lasciate riposare per un'ora o anche due.


per il ripieno:
500 g di patate bianche quarantine (se le trovate),
150 g di cipolla rossa di Zerli,
50 g di lardo,
50 g di farina 00,
2 uova,
2 o 3 cucchiai di latte,
rosmarino e maggiorana,
sale fino, 
sale grosso,
pepe, 
olio, 
parmigiano grattugiato.

Pelate le patate e dopo averle tagliate con l'aiuto di una mandolina, salatele con poco sale grosso. Raccogliete le patate in uno scolapasta, coprendole con uno strofinaccio e ponete sopra un peso per permettere la perdita della loro acqua.
Mettete sul fuoco una padella senza nulla all'interno.
Pulite la cipolla, affettatela sottilmente. Una volta che la padella è calda, versatevi un filo d'olio e la cipolla affettata, cuocete a fuco basso sino a renderla morbida. Salate con parsimonia in considerazione del sale già utilizzato per le patate. Spegnete il fuoco e mettete da parte.
Componete una pastella non troppo liquida con le uova, la farina 00 ed il latte.
In un'ampia scodella unite le patate precedentemente asciugate, la cipolla stufata, la pastella oltre ad un trito di rosmarino, maggiorana lardo e pepe;  aggiungete una spolverata di parmigiano ed un goccio di olio. Rimestate il ripieno.
Ungete e spolverizzare con  la farina una teglia 20 cm x 20 cm.
A questo punto, stesa la sfoglia il più sottilmente possibile, in una dimensione maggiore rispetto a quelle della teglia, rivestite quest'ultima lasciando abbondante margine esterno. Riempite l'involucro con il ripieno e copritelo con la sfoglia.
Preriscaldato il forno a 180° C, cuocet
e per circa 40 min. 



9 commenti:

  1. Buona! Buona! Buona!
    Auguri ^_^

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta proprio non l'avevo notata, anche questa da fare assolutamente quando finirà il gelo di queste zone e si potrà ricominciare a fare il picnic a pranzo con mio marito, pratica e golosa ;-)

    RispondiElimina
  3. Anche io non l'avevo vista.. tra le tante... hai fatto bene a darle nuovamente risalto!
    grazie!

    RispondiElimina
  4. Bellissima la tua proposta, ottima per le prossime festività fuori porta. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Mi sembra di essere davanti ad un banchetto di cose buone che abbiamo preparato tutti quanti per questa festa :-)

    RispondiElimina
  6. Great Post! Its Looking good.. Thanks for Sharing

    RispondiElimina
  7. Cookies which is the favorite baked product for many is easier to bake thus these art of baking cookies can be made easier with certain other strategies which would move it to next level of making it perfect as well as extra ordinary with
    Best Baking Classes in Chennai .

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails