martedì 12 maggio 2015

Pasta al pomodoro con pesce spada e briciole di pane fritto


Ogni volta l'MTChallenge ci sorprende con ricette che "sembrano" facili ma che nascondono insidie e piccoli ma preziosi trucchi per la perfetta riuscita, e che lasciano anche spazio alla fantasia sfrenata dei partecipanti, Questo mese non fa eccezione, infatti Paola ci propone nientemeno che la pasta al pomodoro! E finalmente mi sono tolta tutti i dubbi che mi erano venuti durante una puntata di Masterchef, quando i giudici avevano bocciato tutti i piatti di pasta al pomodoro, senza però svelare i clamorosi errori dei concorrenti! Non vedo l'ora di vedere cosa tireranno fuori le menti vulcaniche delle mie socie di sfida, sono sicura che ne vedremo delle belle, e vista la velocità dell'esecuzione saranno anche ricette da tenere a mente per risolvere un pranzo o una cena.
Ecco la mia ricettina veloce e saporita.

Mezze maniche rigate con cubetti di pesce spada, briciole di pane fritto e semi di zucca tostati:

per due persone

200 g di pasta di Gragnano (mezze maniche rigate),
400 g di pomodori a grappolo Piccadilly,
una fetta di pesce spada,
un pugnetto di semi di zucca,
1 spicchio d'aglio,
una fettina di pane integrale raffermo (questo per me),
un poco di basilico,
sale,
olio evo.

Portare a bollore abbondante acqua e, a bollore salare. Lavare i pomodori e tagliarli in quattro o più parti a seconda della dimensione ma non troppo piccoli.
Lavare il basilico e asciugare. Soffriggere l'aglio in una padella con un filo d'olio, lasciarlo imbiondire e poi toglierlo, versare i pomodori e lasciare cuocere. Intanto buttare la pasta nell'acqua bollente salata.
Friggere le briciole di pane in un padellino antiaderente con olio evo, attenzione a non bruciare il composto, deve insaporire e dorare, all'ultimo unire i semi di zucca e tostare insieme il tutto, togliere dal fuoco e tenere da parte.
Tagliare il pesce spada a cubetti, saltarlo in un padellino per poco tempo (un minuto o due), togliere dal fuoco e unire ai pomodori, unire anche il basilico spezzato a mano.
Scolare la pasta al dente, versarla nella padella con i pomodori e il pesce spada, saltare pochi secondi e versare nei piatti, guarnire con il pane e i semi e un filo d'olio e un paio di foglie di basilico.



26 commenti:

  1. Un piatto da vero gourmand... adoro il piatto di servizio!!!

    RispondiElimina
  2. Un piatto da vero gourmand... adoro il piatto di servizio!!!

    RispondiElimina
  3. Che bel piatto Francy, sembra uscito dalle cucine di un ristorante stellato. Anche la presentazione è stupenda

    RispondiElimina
  4. Mi ci tufferei a "pescespada" in questo piatto..bbella bella bella idea...buona giornata, Flavia

    RispondiElimina
  5. Le ricette che sembrano facile di solito non lo sono mai.
    Ma questa tua variante è davvero sfiziosa, bravissima!

    RispondiElimina
  6. carissima Francy, il tuo piatto è una perfetta armonia, complimenti! Hai solo dimenticato una cosa ... di invitarci! Helga e Magali --- offese! Un bacione

    RispondiElimina
  7. un bel modo per gustare con la pasta il pesce spada

    RispondiElimina
  8. Bellissimo piatto, il pesce spada nel sugo viene spesso abbinato nella cucina siciliana, ma con quei semini di zucca, in contrasto croccante con il morbido pesce spada e il cremoso sugo rendono il piatto super!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  9. Buonissima idea e splendida presentazione, davvero complimenti

    RispondiElimina
  10. Che buona! Mi piace molto l'idea del pesce, che mangio sempre troppo poco, e le briciole di pane danno sempre un gusto extra. Mi piace! :-)

    RispondiElimina
  11. piatto gustoso e particolare, da provare!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo piatto! tre ingredinti in un tris vincente!
    complimenti, a presto
    Frankie

    RispondiElimina
  13. Profuma di Sicilia questa tua proposta, ma ti sorprende, perché arrivano quei semi di zucca lì a rendere tutto croccante e particolare. Le foglioline di basilico rendono il tutto più fresco. Un mix di sapori particolare. E come ben dici, talmente veloce da tenere a mente come salva pranzo o cena :) Grazie per la tua ricetta :)

    RispondiElimina
  14. Oltre che molto bello questo tuo piatto emana tanta bontà. Adoro la pasta al pesce spada e anche quella alle briciole ma a metterli insieme non ci avrei mai pensato. Gran bel piatto!

    RispondiElimina
  15. Wowwww! Non sai quanti ricordi mi porti della Sicilia e degli amici stupendi che mi fecero conoscere un piatto simile. Ma devo proprio dirlo che il croccante di questo piatto é una grandissima idea!!!

    RispondiElimina
  16. ..e ogni volta ci sorprendi tu, Francesca, con qualche tocco dei tuoi, creativo, raffinato, originale e sempre dannatamente convincente...i semi di zucca tostati, in un classico come quello che hai proposto, lo collocano in una prospettiva nuova, che interessa e intriga. E con la tua firma, si va sempre sul sicuro! Bravissima!

    RispondiElimina
  17. Hai perfettamente ragione, i piatti più semplici a volte sono quelli che nascondono più insidie.. Ma il tuo piatto è sorprendermente ottimo già solo a vederlo!

    RispondiElimina
  18. Très belle assiette
    bises
    joelle

    RispondiElimina
  19. Il pesce spada lo mangio in tutte le salse, come si suol dire, e qui...in quel piatto mi ci ficcherei... l'unica pecca è che è troppo piccolo... io voglio un piattone!!! :)

    RispondiElimina
  20. Chi mi ha preceduto ti ha già detto tutto. Che posso dire io di più? Che non avrei ami pensato ai semi di zucca in una salsa con pomodoro e pesce spada! Ma d'altronde la bravura si vede anche da questi dettagli. Questo piatto i terribili giudici di Masterchef se lo sognano, anch'io veramente.

    RispondiElimina
  21. Di grande gusto e grande garbo, io avrei scommessi che tu cuocessi la pasta nel Sangiovese.....sono troppo banale, lo so;)))))))))

    RispondiElimina
  22. Cara Francesca l'Acquolina me la fai venire si! Grande ricetta!

    RispondiElimina
  23. Adoro il pesce spada nella pasta ma non avevo mai usato i semi di zucca, davvero un tocco di classe!

    RispondiElimina
  24. Semplice e buona! da provare! Ciao!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails